Quale cassaforte scegliere per la propria abitazione? – Due P Pendolino Srl
Illuminazione a led: conviene?
Giugno 25, 2020

Quale cassaforte scegliere per la propria abitazione?

Sentirsi protetti è fondamentale e assicurare serenità alla propria famiglia è uno degli obiettivi prioritari che ognuno di noi si pone. Purtroppo non è sempre possibile difendersi, ma è possibile cercare di ridurre al minimo i rischi. Ad esempio, scegliere una cassaforte sicura potrebbe essere il primo passo per migliorare la sicurezza della propria abitazione, per conservare gli oggetti di valore e i beni più preziosi.

Ma qual è la cassaforte migliore per le tue esigenze? Qual è la cassaforte più sicura? Meglio una cassaforte a muro o ad incasso? Per rispondere a tutte queste domande, bisognerebbe prima conoscere le esigenze che spingono all'acquisto di una cassaforte, tenendo ben in mente che questa deve essere robusta e resistente, non semplice da rimuovere dal luogo in cui è stata installata e deve garantire massima sicurezza.

Allora come si sceglie una cassaforte? È fondamentale optare per una cassaforte certificata.

Le certificazioni delle casseforti si basano su standard europei che rispettano criteri molto rigidi e controlli che non permettono alcuna trasgressione alle case produttrici. Vi sono infatti dei controlli esterni di sorveglianza di qualità condotti ad intervalli regolari nei siti di produzione. E questo è uno standard che garantisce la qualità del prodotto finito. Quindi ricorda, prima di tutto, una cassaforte certificata è sempre una cassaforte più sicura.

Le casseforti Technomax rispettano questi standard e sono certificate da ICIM (Istituto di Certificazione Industriale per la Meccanica) secondo le norme europee UNI EN 14450 e UNI EN 1143-1. Technomax è un marchio che oltre a garantire sicurezza, assicura la qualità del made in Italy ed è un'ottima soluzione anche in termini di design e innovazione.

Tutte le casseforti Techomax sono sottoposte a specifiche prove di resistenza e hanno superato accurate prove di attacco. Tra i vari modelli, le differenze principali riguardano il sistema di apertura, che può essere:

  • con chiave: pratica e molto semplice da utilizzare;
  • con chiave più combinazione meccanica a tre volantini;
  • con combinatore meccanico a disco;
  • con combinazione elettronica digitale con e senza chiave di emergenza.


Se hai qualche dubbio o richiesta particolare, scrivici qui.